mercoledì 29 ottobre 2008

;-) Blog Candy di Fiore!!!! ....

 Fiore festeggia i 2 anni di blog al 6 novembre
oltre 80000 visite ,
3000 messagie e  qusai 200 post
 buona fortuna a tutte e Auguri a Fiore














domenica 26 ottobre 2008

un bel pomeriggio scrapposo ....

Ultimamente lo scrap mi ha icuriosito
tantissimo tantè che ho visitato parecchi blog ,
caspita ce ne sono veramente tantissimi ...curiosando tra i vari link , ne ho scoperto alcuni di sarde :-)))
tutte realizzano lavori molto belli ... dopo alcune e-mail con Daniela , sono stata invitata ad un loro incontro mensile ...
non me lo son fatta ripetere due volte , così ieri pomeriggio ci siamo fatti un bel viaggio nell'interland Cagliaritano a Monserrato

Mari la padrona di casa è stata molto ospitale e gentilissima, al nostro arrivo era tutto pronto , la zona bimbi, e la zona adulti :-))
dopo sono arrivate Nicoletta , e un' altra Daniela A:-)
Milly era entusiasta di questo viaggio e cimentarsi in una nuova tecnica ,
essendo una bimba molto creativa ,
estrosa e bizzarra ,ma a casa di Mari stentavo a riconoscerla... era di un timidezza incredibile!...
Infine Danièe Mari hanno inziato a spiegarmi le varie fasi di questa tecnica e la realizzazione del progetto , un mini album ...
io la solita imbranata non conoscendo la tecnica non sapevo da dove iniziare ...
alla fine le ho detto come quei comici sardi ... tu dimmi cosa devo fare ... ed io lo faccio :-))
in sintesi ... ho trascorso un bel pomeriggio scrapposo , Milly ha realizzato un bel mini album , il mio è ancora da terminare ...
ringrazio tantissimo Daniela , Mari ,Nicoletta , e Daniela , per il bel pomeriggio trascorso insieme a loro , e ai loro mariti per aver trascorso il pomeriggio con il mio
Grazie !!!
il mio mini album da terminare
Zona bimbi

mercoledì 22 ottobre 2008

Costume Tradizionale ...

Mia figlia Greta , in una sfilata ad Oristano ,
con la scolaresca .
Il nostro costume è particolare per i colorì vivaci ,
la gonna è in panno pesante plissettato e bordo in broccato
con grembiule -chiamato 'Farditta 'in broccato
corpino velluto e panno ricamato a mano con disegni che riprendono colori della gonna e del grembiule , ...
Sa Buttonera con 12 bottoni d'argento...che sarebbero i polsini ...
una camicia composta in 2 pezzi più camiciola ricamata a mano con tante pieghe e chiusa con 2 bottoni d'oro
arricchito  con vari gioielli
l' acconciatura ... consiste 2 mognetti lateali chiamati 'Cuccalese '
legati stretti che permette la 'legatura '-Liadura '
dei Fazzoletti , che va abbellito con spille ...
questo è l costume della festa ...
il gruppo ...


un ricordo della tradizione sarda ...

Oggi sono in vena di ricordi :-))
già ...
Qualche anno fa ho abbandonato il mio 'lavoro di tessitrice '
non come Penelope :-))
che disfava la notte ...
e ne di Berta che filava la lana .. perché filavo il cotone :-)
per me era sempre un 'emozione il taglio del tappetto' ...
ma quanto rumore quando davo le battute , i calli nelle mani ...ci voleva un pò di forza
quella che un pò oggi mi manca ...
ero l'unica del mio paese che lo faceva ,
ogni tanto venivano le anziane per vedermi all'opera ricordando anche loro quello che realizzavano , lenzuola , panni ,asciugamani , cuscini , tappetti ...
delle sacche doppie che in dialetto le chiamano 'Bertulasa' venivano usate dagli uomini per trasportarci i viveri ed altre cose per la campagna ...
un pò mi manca ...

giovedì 16 ottobre 2008

sabato 11 ottobre 2008

UN SMS ANCHE PER LORO (Piccoli Angeli lasciati soli)

Ho visto questo 'Appello' nel blog di Paola
Aiutiamoli :-))
GRAZIE
La Ass.ne Onlus "AMORE e LIBERTA'" chiede aiuto x la Costruzione di una Scuola nel martoriato Congo... BASTA UN SEMPLICE SMS al 48544 e si dona 1 euro,dal telefono fisso 2 euro...... Quanti messaggi inutili inviamo ogni giorno?????? Con questo possiamo salvare UNA VITA e regalare un futuro migliore ad un bimbo..... Visitate il sito della Associazione e poi decidete: http://www.amlib.org/ UN PICCOLO GESTO PER REGALARE UN SORRISO a chi non ha proprio NULLA Per favore se potete divulgatelo sui vostri blog Grazie

venerdì 10 ottobre 2008

Il nostro dolce tradizionale , in occasione di ' Su Morti Morti ' 'alias Halloween '

PAPASSINI...
(per 6 persone):
1 kg di farina,
350 gr di zucchero,
250 gr di strutto,
5 uova,
200 gr di noci tritate,
200 gr di uvetta sultanina,
200 gr di mandorle tritate,
1 bicchiere di latte,
2 bustine di lievito,
1 limone,
Per la glassa:
1 albume,
200 gr di zucchero a velo vanigliato,
codette colorata
Preparazione: Versate la farina a fontana sulla spianatoia, unite le uova, lo zucchero, il lievito, il latte e la buccia del limone. Impastate bene il tutto (se fosse necessario aggiungete un po' di acqua) fino ad avere un composto omogeneo. Incorporatevi le noci, le mandorle e l'uva passa. Lavorate ancora per amalgamare bene. Formate dei rotoli, che schiaccerete (dovranno essere alti meno di 1 cm) tagliateli a forma di parallelepipedo e disponeteli sulla teglia ricoperta di carta forno. Lasciateli riposare per circa un ora affinché il lievito faccia il suo effetto. Infornate a 190° per circa 12 minuti. Preparate la glassa amalgamando lo zucchero e l'albume. Spalmate la glassa sui papassini e cospargete di codette ...
'accompagnato con un buon vinello dolce '
e.. buon Morti -Morti a tutti :-))
che poi sarebbe ... dolcetto 0 scherzetto..

Halloween è nato in Sardegna ??

ho appena trovato un artricolo .. leggete un pò ... :-)))
SPETTACOLI & CULTURA ./sezioni/spettacoli_e_cultura/halloween-sardo/halloween-sardo/halloween-sardo."
Artisti e intellettuali dagli Usa nell'isola per un incontro di musica e cultureE si scopre che in Barbagia da secoli si intagliano zucche e i bimbi chiedono doni...Halloween?
In Sardegna sono certi"La festa è nata sotto i nuraghi
di GIOVANNI MARIA BELLU
Indiani davanti a un nuraghe all'Ichnusa Festival Nessuno pensa di chiedere i diritti d'autore al governo degli Stati Uniti, ma i ragazzi di Sorgono e Tonara, due paesi della Barbagia, non hanno dubbi: "Halloween l'abbiamo inventata noi".
Anche se, chiariscono, con altri nomi: "Il bene delle anime" (in sardo "Su bene 'e is animas") o "Su mortu mortu", che non necessita traduzione. La "scoperta" è stata resa possibile dall'arrivo in questa zona della Sardegna centrale di una delegazione dei titolari ufficiali di Halloween, i newyorkesi, che, per il quinto anno consecutivo, animano l'"Ichnusa Festival - un ponte tra New York e la Barbagia". In ogni parte d'Italia esistono da secoli - e dunque da molto prima dell'importazione di Halloween - rituali per la commemorazione dei defunti. Ma, secondo i ragazzi del posto, i rituali di questa zona della Barbagia - ed è da ciò che nasce la scherzosa rivendicazione di primogenitura - hanno analogie davvero impressionanti con quelli della festa americana: zucche intagliate e illuminate, bambini vestiti di stracci che bussano di casa in casa chiedendo doni. Gli studenti del laboratorio di giornalismo realizzato in occasione del Festival non hanno dubbi: "Del resto - fa notare Rita, 17 anni, studentessa del quarto anno all'Itis di Tonara - i nuraghi noi li abbiamo costruiti millenni prima dei grattacieli di Manhattan". Chiunque sia il titolare del copyright di Halloween, gli artisti americani giunti in Barbagia per l'Ichnusa Festival - I percussionisti Victor See Yuen e Ron Mc Bee, il cantante Fred Johnson - hanno riconosciuto i buoni argomenti delle gente del posto. Il pomeriggio del 31 a Sorgono e la mattina del primo novembre a Tonara animeranno due parate di questo Halloween di compromesso tra la Sardegna e gli States. Saranno aiutati dall'incontro, che li ha strabiliati, con i cori polifonici di Tonara. Victor See Yuen - che nella sua lunga carriera ha accompagnato leggende del jazz quali Miles Davis, Wynton Marsalis e Sonny Rollins - ha detto di non aver mai incontrato delle voci così originali e struggenti. Fred Johnson (partner in concerto di Aretha Franklin e Chick Corea) nel condividere il giudizio, ha aggiunto d'essere rimasto sorpreso per come un famoso canto etnico sardo ("Nanneddu meu" del poeta tonarese Peppino Mereu) si è amalgamato con la vocalizzazione degli spiritual afro-americani. D'altra parte, la commistione tra culture lontane è la caratteristica di questa iniziativa (realizzata col sostegno della Fondazione del Banco di Sardegna, della Presidenza della Regione sarda e delle amministrazioni dei due comuni). In una delle precedenti edizioni, una delegazione di indiani irochesi realizzò una cerimonia davanti al nuraghe di Sorgono, il nuraghe Lò, che da quel momento in poi è diventato un monumento sacro per gli indiani d'America. A ideare la coreografia dell'Halloween barbaricino, l'associazione non-profit di New York "American Dance Asylum" che, con la regista italo-americana Paola Bellu, cura la direzione artistica del Festival.

giovedì 9 ottobre 2008

La leggenda di Halloween...

Jack O’Lantern, noto scommettitore e bevitore, una sera di Halloween invita il Diavolo a bere con lui.Trovandosi di fronte a un albero, Jack sfida il Diavolo ad arrampicarsi. Ma una volta che Satana è salito, Jack gli impedisce di scendere incidendo una croce sul tronco.A quel punto Jack lo ricatta, concedendogli di scendere soltanto se si impegnerà a non tentarlo più con i vizi.Il Diavolo accetta, ma alla morte di Jack il Paradiso non gli apre le porte, a causa della sua vita dissoluta, e anche l’Inferno lo respinge, per l’onta subita.A Jack non resta che farsi luce con un tizzone ardente datogli dal Diavolo; per farlo durare più a lungo lo incastra in una cipolla scavata.Tipicamente irlandese, anche la leggenda non si sottrae alle vicende storiche.Alla fine dell’Ottocento la carestia delle patate in Irlanda costrinse molti Irlandesi a emigrare negli Stati Uniti.In America trovarono le zucche che meglio si adattavano a essere intagliate rispetto alle cipolle. Ecco quindi che oggigiorno Jack O’Lantern si aggira nelle notti buie di Halloween illuminando il proprio cammino con una brace dentro una zucca.La zucca intagliata con smorfie grottesche è soltanto uno dei simboli di Halloween, la notte del 31 ottobre.L’origine è davvero ancestrale. Si deve risalire ai Celti.Popolo di agricoltori e pastori, i Celti festeggiavano il loro capodanno il 1° novembre, a simboleggiare il passaggio dalla stagione dei raccolti e della vita a quella dell’inverno, quando la natura si spegneva e la vita moriva.I Celti credevano che alla vigilia di ogni anno nuovo, Samhain, Signore della Morte, chiamasse a raccolta gli spiriti dei defunti nel regno dei vivi, sovvertendo le leggi dello spazio e del tempo.Gli spiriti dei morti tornavano in varia forma: gatti neri, pipistrelli, gufi, ragni, zombie, per non parlare di streghe, scheletri e fate dispettose.La notte di tutti gli spiriti era conosciuta nell’antichità col nome di "All Hallows’ Eve" (Eve significa vigilia), ma anche "All Hallows’Even" ( Even significa sera), successivamente abbreviato in Hallows’Even, poi in Hallow-e’en ed infine in Halloween.La cattolica notte di Ognissanti (l’inglese All Saints’Day erede dell’All Hallows’Day) non è altro che un lontano tentativo della Chiesa di esorcizzare i culti pagani legati a questa nottata di spettri.Nell’835 Papa Gregorio spostò la festa di Tutti i Santi dal 13 maggio al 1° novembre.Non solo: nel decimo secolo venne istituita la Commemorazione dei Defunti il 2 novembre in memoria delle anime scomparse. Insomma anche il Giorno dei Morti servì a ridurre la nefasta influenza di Samhain al quale in origine venivano anche tributati sacrifici umani.
Da noi , è usanza , ( anzi facevano così)
la notte preparavano la cena con tavola imbandita
come se fosse Natale ...
per i loro defunti ...
qualche volta ho sentito dire , stanotte hanno mangiato tutto ...
( si ma i vivi , il figlio che rientrava dalla nottata :)

martedì 7 ottobre 2008

Blog Candy di...


Tamara Bianchi , una scrapper particolare ,
ho avuo modo di apprezzare i suoi lavori pubblicati su Add :-)
Woww ho superato le 24'000 visite! cavoli, non ci posso credere!Per festeggiare e per ringraziare tutti gli affezionati che passano di qua.. ho deciso di fare un blog candy. Essendo il mio primissimo blog candy ho deciso di farlo ricco!Ecco qui sotto le foto dei 3 premi, si avete capito bene ho deciso che premierò ben 3 persone.
http://scraptamy.blogsot.com/






:-)))) per stimolare un pò ...

 l'ho appena ricevuta da Cinzia ,   così  ho pensato di farvela leggere :-)))))

Se lo leggi e lo capisci sei intelligente ed hai l'emisfero sinistro

del

cervello ben sviluppato,



Se leggi le prime parole il tuo cervello

decifrerà automaticamente il resto

del testo



UN 837 610RN0 D'357473

3R0 1N 5P146614 0553RV4ND0 DU3 81M83 610C4R3 N3774 548814; 574V4N0

74V0R4ND0 M0770 C057RU3ND0 UN C4573770 D1 548814 C0N

70RR1, P4554661

536R371 3 P0N71. QU4ND0 574V4N0 F1N3ND0 V3NN3

UN'0ND4 CH3 D157RU553

7U770 R1DUC3ND0 17 C4573770 4D UN MUCCH10 D1

548814 3 5CH1UM4... P3N541

CH3 D0P0 74N71 5F0RZ1 73 84M81N3 51 54R3883R0

M3553 4 P14N63R3, 1NV3C3

C0R53R0 P3R 74 5P146614 3

C0M1NC14R0N0 4 C057RU1R3 UN 477R0 C4573770;

C4P11 CH3 4V3V0 1MP4R470 UN4

6R4N 73Z10N3; 1MP136H14M0 M0770 73MP0

D3774 N057R4 V174 C057RU3ND0

QU47CH3 C054, P3R0 QU4ND0 P1U 74RD1

UN'0ND4 4RR1V4 4 D157RU663R3 7U770,

R3574N0 5070 7'4M1C1Z14, 7'4M0R3,

7'4FF3770 3 73 M4N1 D1 C070R0 CH3 50N0

C4P4C1 D1 F4RC1 50RR1D3R3.

venerdì 3 ottobre 2008

Buongiorno !!!!

un bel quadro di Kandinsky,
che rappresenta paesaggio con pioggia ...
E si.... buongiorno , pioggierella ...
era da tanto che desideravo un pò di pioggia , anche se rende l'atmosfera malinconica ,
umida ,
tutto quello che volete ,
ma dopo tanto caaaaldo permettettemi di esultare e gioire ;-)
è come se mi ricaricassi le batterie ...
Auguro
buona giornata a tutti i visitatori del mio blog :-)) 'comprese le amiche ':-)
Mary

giovedì 2 ottobre 2008

Ancora Pennelli

Altro esperimento ...
Ho realizzato alcuni decori su alcune piastrelle della cucina di mia sorella
i soggetti erano 5 differenti
pavoncelle e galletti stilizzati ,
ho usato colori acrilici diluiti con acqua ,
rifiniti con vernice finale opaca
resistente, oppure della vetrificante ...
altra prova ...
superata :-)